15/07/1997
Divieto di registrazione marchio simile a stemma o segno presente in Convenzioni internazionali come esclusivo di Stati o enti

nota a commento sent. Corte di Cass. n° 12738 del 12.12.95 su “Rivista di diritto industriale” 1997;



Il caso è emblematico riguardo a quanto può accadere in materia di diritto industriale quando un'azienda privata (anche in buona fede) si appropri involotanriamente o senza un'adeguata e approfondita valutazione di segni distintivi già noti sul mercato non come marchi ma come reminiscenze grafiche d'uso comune e di origine culturale e/o adottati da organismi pubblici internazionali che ad esse già si richiamano. 

 

 



NICOLA TILLI



Documenti Allegati:

drmsoi97.pdf